Informazioni sul mondo di neonati e bambini

La quercia come simbolo della famiglia

sabato 27 dicembre 2008

Un regalo per papà


Pochi giorni prina di Natale, Luigina ebbe chiaro cosa regalare al suo papà. Così, prese una scatola di scarpe e comprò della carta da regalo per rivestirla. La scatola avrebbe contenuto il suo regalo.

La famiglia di Luigina era molto povera, e quando il papà vide che Luigina stava usando la carta da regalo per foderare una scatola di scarpe, si arrabbiò molto: "Ma come, usi tutta quella carta per foderare una scatola?!?" - tuonò con un grosso vocione - "Lo sai che non abbiamo soldi!".
Luigina, nonostante tutto, prese la scatola e la carta e continuò nella sua impresa.

Arrivò il giorno di Natale, e Luigina tutta orgogliosa diede la scatola al suo papà, cha alla sua vista fece una smorfia poco comprensibile, ma non certo molto contenta.
Il papà prese la scatola rivestita con una bellissima carta da regalo e la aprì. Cosa vide? Niente. La scatola era vuota.
Preso da una grande ira, gridò: "Luigina, hai sprecato tutta questa costosa carta da regalo per foderare una scatola di scarpe, e per di più è vuota!!!!"
Luigina rispose: "Ma papà, la scatola non è vuota, contiene 1000 baci per te!".

Da quel giorno, il papà di Luigina tenne la scatola rivestita sulla sua scrivania dell'ufficio, ed anche se i colleghi vedevano la scatola e pensavano che era vuota, lui sapeva che conteneva i 1000 baci che Luigina gli aveva regalato.

2 commenti:

Raffaele ha detto...

Bellissimo questo racconto c'è tanto da imparare.

Quando il dono parte e si desidera con il vero cuore vale più di qualsiasi tesoro di questo mondo.

Affettuosamente
Raffaele

Colgo l'occasione per augurarti insieme ai tuoi cari un Buon Fine e Felice Nuovo Anno

Paola ha detto...

Grazie, tanti auguri anche a te.

I più letti di sempre

Seguimi su Facebook