Informazioni sul mondo di neonati e bambini

La quercia come simbolo della famiglia

martedì 15 luglio 2008

Dormi, bambino, dormi (Commento)


Libro letto qualche anno fa, riletto ultimamente grazie alla curiosità instillatami da un anobiiano a cui non è piaciuto (che ringrazio :)...e, devo dire che la rilettura mi ha portato a considerare il fatto che la modalità con cui offre consigli e spunti è troppo direttiva, veramente troppo.

Sembra quasi che se un genitore non segue le regole descritte, fallirà nell'insegnare a suo figlio la regolazione sonno-veglia.
Infatti, non da consigli, ma regole da seguire pedissequamente, che seppur valide (in alcuni casi, non in tutti), perdono di significato davanti alla non presa in considerazione delle emozioni dei genitori.
Alcuni genitori riportano comunque l'esperienza positiva in seguito alla lettura del libro, dormendo ora notti tranquille.

In conclusione, personalmente lo ritengo un libro interessante, ma le regole descritte son da prendere e trasformare in consigli o in spunti di riflessione.
Anche perché il consiglio di lasciar piangere il figlio finché non smette si sta rivelando, da alcune ricerche, biologicamente contraddittorio.

3 commenti:

Francesca ha detto...

molto colorato ed accogliente il tuo blog, che tratta tematicche importanti. ASpprofitto subito per chiederti un consiglio letterario: volgio comprare un libro alla mia migliore amica che aspetta un bambino, e volevo regalarle qualcosa di speciale su questa nuova avventura della vita, ma senza che sia troppo anedottico o allarmarmante, qualcosa di dolce e confortevole, sapresti suggerirmi qualche titolo? Ti ringrazio in anticipo per quello che potrai dirmi. Ciao!

Francesca

Paola ha detto...

Dipende sulla tematica su cui ti vuoi concentrare.
In generale consiglio il libro di Vimala McLure "Massaggio al bambino, messaggio d'amore".
Potresti eventualmente regalarle un buono per partecipare ad un corso di massaggio infantile.

Se invece vuoi attenerti a qualcosa di più 'classico', potresti regalarle dei libri sul pianto, come "Il tuo bambino e il pianto" di Brazelton e "Perché piange?" di Laniado, entrambi molto utili, e "Abbracciamolo subito!" di Odent, veramente 'illuminante' su alcuni aspetti dimenticati a causa del tran tran quotidiano.

Francesca ha detto...

grazie mille dei tuoi consigli, per ora mi atterrò all'acquisto di un libro, quando il bimbo nascerà magari le regalerò questo buono che mi suggerisci, dev'essere una cosa molto bella.

Francesca

I più letti di sempre

Seguimi su Facebook