Informazioni sul mondo di neonati e bambini

La quercia come simbolo della famiglia

sabato 14 giugno 2008

Aiuto, il neonato piange!


I neonati piangono per diversi motivi, poiché è tramite il pianto che comunicano (o cercano di comunicare) i loro bisogni e desideri.
I genitori, per diventare i più grandi esperti del pianto del loro bambino, devono cercare di porsi in una maniera 'obiettiva' per capire cosa gli vuole dire il bambino proprio con quel pianto lì.

Un articolo che spiega alcuni motivi del pianto ed un accorgimento su come fare per mettersi in ascolto del pianto lo trovate su questo sito.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Paola, bel blog anche questo... complimenti!

Riguardo il post del pianto dei bambini sono d'accordo con quanto scritto. Il pianto deve essere visto come unica forma di comunicazione che i bambini possono esprimere quando sono così piccoli.

A proposito di questo, ti segnalo un video interessante su come far smettere di piangere i bambini senza neanche toccarli. Basta far sentire loro il suono prodotto dal gorgoglio dell'acqua tenuta in bocca, e pare che quella determinata frequenza sonora ricordi loro quella che udivano in età pre-natale dovuta al movimento all'interno del liquido amniotico della madre in gravidanza.
In questo modo il suono sembra a loro familiare e si tranquillizzano all'istante. Non ho mai verificato se funzioni veramente, ma forse tu avrai più occasioni di me!
Guardare per credere!

Paola ha detto...

Ho visto il video, proverò ;)

I più letti di sempre

Seguimi su Facebook